Presentazione

Sorgente: Presentazione

Annunci

Gelato alla Lavanda

Ingredienti : 

400 ml. di panna fresca
200 ml. di latte intero
100 gr. di zucchero
35 gr. di miele di lavanda
2 cucchiai di fiori di lavanda
4 tuorli d’uovo

Procedimento : 

Come preparare la ricetta Gelato alla Lavanda

Fate scaldare il latte e la panna in un pentolino e quando raggiungono il bollore, mettete in infusione per mezz’ora i fiori di lavanda.
Nel frattempo sbattete con lo sbattitore elettrico i tuorli d’uovo, lo zucchero e il miele fino a farli diventare chiari e spumosi.
Quando il latte sarà tiepido e pieno di profumo di lavanda, passatelo al colino e uniteci l’uovo sbattuto mescolando bene con una frusta.
Rimettete il composto sul fuoco: tenete il fuoco al minimo e mescolate in continuazione facendo attenzione che l’uovo non impazzisca. Quando raggiungerà una consistenza fluida ma non liquida, togliete dal fuoco e lasciate raffreddare.
Una volta freddo, travasate il composto in una gelatiera e fate mescolare per 1h.
Servite con qualche fiore di lavanda fresco per decorare.

Consigli

Preparate il vostro gelato alla lavanda prestando attenzione a quale gusto abbinerete a questo fiore: in linea di massima, infatti, la vaniglia rappresenta la miglior combinazione.

Curiosità

La lavanda veniva usata sin dall’Antica Roma per prendersi cura della salute delle persone e, in modo particolare, per sistemare capelli e pelle.

Tortino al cevrin di Coazze

Ingredienti : 

  • una formaggetta di Cevrin di 1 kg o l’equivalente in peso
  • 3 bicchiere di panna
  • 4 uovo
  • 3 fetta di prosciutto cotto affumicato o di spek
  • pasta brisè 1 kg
  • pepe nero

Per la pasta brisé:

  • 1 kg di farina bianca
  • 450 g di burro
  • acqua salata

Procedimento : 

Prendete un più della metà del Cevrin e riducetelo a piccolissimi tocchetti. Ponetelo in una bastardella o in una terrina e lavoratelo con un po’ di panna e con l’uovo in modo da ottenere un impasto abbastanza liquido (aiutatevi eventualmente con po’ di latte). Aggiungete il prosciutto cotto affumicato ridotto a striscioline oppure lo spek se preferite un gusto più accentuato. Imburrate le formine e adagiatevi un tondo di pasta brisè ridotta in sfoglia sottile: il tondo deve essere di circa 12 cm per ricoprire anche il bordo delle formine. Riempite la pasta brisè coll’impasto di formaggio, pepate e ricoprite con fettine sottili del Cevrin avanzato. Ponete in forno preriscaldato a 180 °C per circa 20 minuti. Servite caldo.

Pasta brisè: ammorbidite il burro col calore delle mani, fatelo a tocchetti e unitelo alla farina. Con santa pazienza lavorate l’impasto che spruzzerete una volta o due con acqua salata. Raggiunta la consistenza desiderata passate la palla di pasta al matterello fino allo spessore desiderato, quindi ritagliate i tondi per i tortini di Cevrin. La pasta risulta più elastica e quindi più docile al matterello se lasciata per qualche ora in frigorifero.

Tournedos con Renetta Grigia di Torriana

Ingredienti : 

  • 10 tranci di filetti di maiale (tournedos)
  • lardo a fettine g 250
  • cipolla
  • 10 mele renette grigia di Torriana
  • burro
  • vino bianco secco
  • brodo vegetale
  • grani di spezie pestate (pepe bianche e nero, coriandolo, chiodi di garofano, bacche di ginepro)
  • sale

Procedimento : 

Bordate i tournedos di maiale con le fettine di lardo, legateli con un giro di spago. Cospargeteli di spezie miste quindi cuoceteli in padella 3mm per parte con una noce di burro. Tagliateli e teneteli in caldo mentre nel fondo di cottura insaporirete con le fette ottenute da una mela renetta. Riducete a cubetti altre due mele e stufatele con una noce di burro e con la cipolla tritata. Sfumate con un dito di vino e bagnate le mele con mezzo mestolino di brodo. Cuocete le mele fino a quando saranno spappolate, quindi frullatele, scaldatele a fuoco moderato e condite con sale, pepe e una noce di burro. Salate i tournedos accompagnateli con fettine di mele e serviteli con il purè di renette. Si consiglia un vino rosso dal profumo vinoso, secco e leggero di corpo.

RISOTTO CON TOMA DEL LAIT BRUSC E RISTRETTO DI BARBERA

Ingredienti . 

Per il risotto:
1 kg grammi di riso Carnaroli
1 grammi di cipolla tritata
olio extravergine d’oliva
brodo vegetale
500 grammi di Toma del Lait Brusc
burro
parmigiano

Per la salsa:
150 grammi di scalogno
1 l centilitri di Barbera
100 grammi di fecola

Procedimento : 

Far imbiondire la cipolla tritata nell’olio, aggiungere il riso, farlo tostare, quindi unire il brodo, mescolare e lasciare cuocere senza coperchio. A cottura quasi ultimata unire il burro, la Toma a pezzettini, il parmigiano e mantecare.
A parte preparare la salsa facendo imbiondire lo scalogno tritato fine, il Barbera e legando il tutto con la fecola a fuoco lento. Filtrare.
Servire il risotto decorandolo centralmente con pezzetti di formaggio e con la salsa al Barbera.

Quiche con porri e guanciale

Ricetta facile adatta per aperitivi, tagliata a cubetti, o come antipasto.

Ingredienti : 

  • 1 rotolo di pasta brisè
  • 3 uova
  • 200ml panna
  • 100g parmigiano
  • 4 porri
  • 400g guanciale
  • sale
  • pepe
  • noce moscata
  • burro

Procedimento : 

Tagliare a cubetti il guanciale e i porri a fettine fottili, far sciogliere una nocina di burro in una padella e far rosolare il guanciale. Una volta fatto aggiungete i porri e fate cuocere per 2-3 min, poi aggiungere un po’ d’acqua,coprire e far stufare a fuoco basso per 5 min. Nel frattempo sbattere le uova con la panna,il parmigiano,aggiungere sale,pepe e noce moscata, aggiungere infine i porri con il guanciale. Stendere la brisè in una teglia,sistemare i bordi e aggiungere il composto di uova e porri, spolverizzare con un po’ di parmigiano la superficie e cuocere in forno a 180°c per 35-40 min. Servire caldo o tiepido.

Cheesecake cioccolato e pere

E,finalmente, si ritorna attivi dopo una piccola pausa natalizia, e si ricomincia alla grande con questa deliziosa ricetta 😉

Ingredienti : 

  • 180g biscotti Digestive
  • 100g burro
  • 3 uova
  • 80g maizena
  • 50ml latte
  • succo di 1/2 limone
  • 1 pizzico di cannella
  • 4 cucchiai d’acqua
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 400g pere Williams + 1 per guarnire
  • 600g di Philadelphia
  • 200g gocce di cioccolato

Procedimento : 

Per preparare la cheesecake cioccolato e pere, iniziate predisponendo il fondo: mettete i biscotti secchi nel mixer e azionate fino a sminuzzarli finemente. Fate sciogliere il burro in un pentolino e nel frattempo trasferite i biscotti sminuzzati in una ciotola. Aggiungete a poco a poco il burro sciolto ai biscotti sminuzzati, amalgamando per bene il tutto. Imburrate una tortiera, meglio se a cerchio apribile, del diametro di 22 cm e poi rivestite fondo e bordi con la carta forno. Versate i biscotti sbriciolati nella tortiera ricoperta di carta forno e con l’aiuto di un cucchiaio compattate bene la base di biscotto. Fate raffreddare il composto in frigorifero per mezz’ora o in freezer per una decina di minuti.Ora dedicatevi alla crema: mondate le pere, sbucciandole e togliendo i semi, e tagliatele a cubetti. Mettete la pera a cubetti in una padella antiaderente e fate cuocere  insieme al succo di limone.Aggiungete un pizzico di cannella, un cucchiaio di zucchero e i 4 cucchiai di acqua. Quindi lasciate cuocere per qualche minuto, fino a quando le pere risulteranno morbide e piuttosto asciutte. Una volta pronte, mettetele da parte in una ciotola e fatele raffreddare.Versate il Philadelphia con le gocce di cioccolato in una planetaria dotata di fruste, altrimenti potete utilizzare uno sbattitore elettrico o una frusta a mano. Unite le uova e, una volta azionata la planetaria, aggiungete anche il latte a filo.Amalgamate bene il tutto e aggiungete la maizena setacciata. Quando il composto avrà raggiunto un aspetto liscio e omogeneo, spegnete la planetaria e unite le pere e amalgamate con una spatola. La crema con Philadelphia Milka e pere è pronta, versatela nella tortiera (15) e lasciatela cuocere in forno statico per un’ora  a 170° (se usate un forno ventilato cuocete a 150° per 50 minuti). Una volta che la cheesecake sarà cotta, lasciatela raffreddare per 4 ore in frigo. Con la pera che avete tenuto da parte per la decorazione, guarnite la torta come più preferite, ad esempio  tagliando la pera a fettine sottili e disponendole a raggiera.

Galantina di pollo in gelatina

Ottimo antipasto molto indicato per il periodo delle feste 😉

Ingredienti : 

  • 300g polpa di vitello tritata
  • 500g petto di pollo a pezzettini
  • 100g di mortadella a dadini
  • 50g di prosciutto cotto a dadini
  • 2 uova
  • 2 tuorli
  • 50g parmigiano grattugiato
  • 1 bicchiere di Marsala secco
  • 100 ml di latte
  • 100g di pistacchi
  • noce moscata
  • 1 dado di gelatina
  • sale e pepe

Procedimento : 

Riunire in una boule il pollo, il prosciutto e la mortadella, bagnare con il Marsala e lasciare marinare in frigo per 12 ore. Scolare la carne in un  altra ciotola e unire la polpa di vitello tritata, il parmigiano, le uova, i tuorli, i pistacchi, il latte, sale, pepe e noce moscata. Impastate il tutto, poi formate un polpettone e avvolgetelo in un telo pulito che non abbia odori di detrsivo. Legate le 2 estremità e fate cuocere in acqua bollente a fuoco basso per 1 ora circa. Scolare e far raffreddare sotto un peso. Eliminate il telo e tagliate la galantina in fette di circa 1-2 cm e disporle in una terrina. seguire le istruzione sulla confezione per la gelatina e, una volta pronta, versarla nella terrina e porre tutto in frigo per almeno 2 ore prima di servire, finchè non si sarà consolidata del tutto.

Trattandosi di crne di pollo, un buon abbinamento potrebbe essere un Arneis bianco piemontese.

Mousse di trota salmonata al Martini

Ecco un’idea per l’inizio del pranzo di Natale, molto semplice e sfiziosa 🙂

Ingredienti : 

  • 300g di filetti di trota salmonata
  • 100g di Philadelphia
  • 1 scalogno
  • 1 dl di Martini dry
  • erba cipollina
  • sale,pepe

Procedimento : 

Togliere la pelle ai filetti di trote e ,con delle pinzette, eliminare le eventuali lische. Sciogliere una noce di burro in padella e far soffriggere lo scalogno. Far cuocere i filetti di trota 5 min per lato, sfumare con metà Martini e far intiepidire su un piatto. Frullarla poi con il Philadelphia, il fondo di cottura, Il Martini e l’erba cipollina . mettere in una ciotola e far raffreddare in frigo per 2 ore. Servire su crostini come aperitivo, può essere usata anche come farcitura per bignè salati o per un panettone gastronomico.

Molto buona servita su crostini e accompagnata da un rossini come aperitivo.

Danesi con crema frangipane al cocco

Ecco un altra dolcezza per la prima colazione, ottimi mangiati caldi appena sfornati.

Ingredienti : 

  • 1000 g farina manitoba
  • 25 g sale
  • 120 g zucchero
  • 200 g burro
  • 250 g acqua
  • 60 g lievito di birra
  • 250 g uova.

Ingredienti crema frangipane al cocco

  • 100g burro
  • 100g zucchero
  • 100g cocco rapè
  • 100g uova
  • 50g amido (riso, frumento, mais)

Ingredienti decorazione

Banane a rondelle

Procedimento

Preparare la crema frangipane al cocco, montare il burro con lo zucchero, unre a filo costante le uova e infine unire amido e cocco.Preparare la pasta impastando tutti gli ingredienti tranne burro e lievito, una volta amalgamati bene gli ingredienti aggiungere il burro morbido, incorporare bene, ed infine unire il lievito.Stendere la pasta delle danesi ad un’altezza di 3mm. Tagliare dei dischi e arrotolare in diagonale i bordi, lucidarli e guarnire con la crema al cocco in centro. Aggiungere due rondelle di banane e lucidare con uova sbattute. Lasciare lievitare per 80-90 minuti a 25-27°C. Decorare con due sottili rondelle di banana e cuocere a 200°C per 15-20 minuti.